Info Line 0573 381118

 info@leadersalotti.com   0573 381118 - 9:30 - 12:30 / 15:00 - 17:30 dal Lun al Ven. 

Info Line 0573 381118

Articolo di Lavorincasa sui tessuti di Leader salotti

 

Arredare la casa con nuovi tessuti belli e performanti

NEWS DI ARREDAMENTO
Come scegliere i tessuti per l'arredamento completo della casa; dai tendaggi agli imbottiti, dove acquistarli online e come mantenerli curati e puliti nel tempo
26 MAGGIO 2016 ORE 09:53
Serena Piscitello
Stampa
 

Materiali di nuova generazione per l’arredo di interni


Oltre alla scala cromatica, bisogna pensare anche alla tipologia di tessuto da acquistare, che può essere più o meno resistente, dal cotone al lino, freschi e versatili sia per gli imbottiti che per le tende, passando per velluto, microfibra, tessuti cinigliati, particolarmente indicati per foderare o rifoderare testiere del letto, divani, sedute o poltrone.

Anche lo spessore e la resistenza del tessuto alle sollecitazioni e all’utilizzo frequente devono essere valutati se si vuole fare un intervento duraturo e a bassa manutenzione.

Tra l’ampia gamma di tessuti a disposizione, tutti pensati per i differenti utilizzo nell’interior design, brillano oltre ai materiali già sperimentati e diventati ever green, quelli sintetici caratterizzati dalla piacevolezza al tocco, ideali quindi per rivestimenti di divani, poltrone e sedute, e dalla resistenza. Non patiscono infatti l’utilizzo costante, lo strofinamento, non sbiadiscono e sono accoglienti.

Tessuti d’arredo online


Come anticipato, anche il web è un canale molto utile che ci permette di trovare i tessuti che stiamo cercando, Diversi negozi online propongono un’ampia gamma di proposte divise per tipologia di tessuto, stile, colore.

Tessuto gobelin di Leadersalotti.com


Leadersalotti.com
 è un sito specializzato nella rivendita di tessuti d’arredo
di campionario suddivisi con precisione per utilizzo, per esempio imbottiti, armadi, tappezzeria, antimacchia, tessuti per letti e differenti tipologie di stile e fantasia.

Qui possiamo trovare intere sezioni dedicate ai tessuti venduti a metraggio sia per grandi altezze, che per interno ed esterno, dall’ecopelle al gobelin. Quest’ultima trama, eseguita con telai Jacquard, da sempre permette di ottenere immagini e fantasie di diverso genere dall’utilizzo di filati di più colori e non di stampe.

In questa sezione si possono trovare disegni e soggetti molto nuovi, come il fumetto, la moda, ecc. L’effetto è super resistente, perfetto per gli imbottiti, tridimesionale e con soggetti quasi in rilievo.

Tra le novità segnaliamo il tessuto a taglio antimacchia e antiacaro e il cuoio sintetico effetto metallo antibatterico e antiacaro, entrambe perfetti soprattutto per soggetti particolarmente sensibili e allergici.

Tessuti d'arredo fantasia anni Sessanta di Letele.it

Come scegliere i tessuti d’arredo per la casa

L’arredo di una casa non è fatto solo dai mobili e dai complementi, ma a contribuire in maniera determinante è anche la scelta dei tessuti di arredo per gli imbottiti, divani, poltrone e letti, ma anche tendaggi e carte da parati.

Fantasia tessuto gobelin di Leadersalotti.com Tessuto gobelin fantasia di Leadersalotti.com Tessuto fantasia provenzale Leadersalotti.com Tessuto in fantasia per imbottiti di Leadersalotti.com
 Ma la scelta dei tessuti per l’arredamento deve essere coerente con il contesto, con i colori già presenti nell’ambiente e con lo stile dell’abitazione, che deve essere a sua volta scelto in base alla collocazione della casa in un ambito metropolitano o rustico, industriale o provenzale e molto altro ancora. La selezione deve basarsi sulla tipologia dei tessuti, la loro lavorazione, la fantasia e il motivo delle trame.


Sul mercato si riescono a trovare, sia nei negozi tradizionali che sui siti web specializzati online, proposte variegate che differiscono anche di molto tra loro per costo, materiali, fantasie classiche o moderne. I materiali poi sono sempre più curati, capaci di venire incontro alle esigenze quotidiane che oltre al lato estetico richiedono praticità, come una maggiore facilità di pulizia, addirittura anche tessuti trattati per essere antimacchia.

Per ottenere un effetto di insieme coerente e raffinato, serve una buona abilità nell’accostare tessuti, anche diversi tra loro, ma perfettamente in grado di creare il risultato desiderato.
Anche la casa più semplice, arredata con mobili in serie e non pezzi di prestigio, se impreziosita con una particolare cura per la scelta di tendetappeti , cuscini e rivestimenti, risulterà perfetta, coordinata e molto accogliente.

Inoltre, ogni stile d’arredo ha i suoi tessuti di riferimento: per esempio, una casa shabby chic prediligerà una scala cromatica chiara e neutra, basata su bianco, sabbia e toni di grigio chiaro, i tessuti più adatti sono il lino, il cotone, anche grezzo, e il pizzo.

Una casa moderna alternerà colori freddi come i toni dell’azzurro, del blu e i grigi scuri da abbinare a mobili e complementi metallici, la casa classica potrà invece puntare su un effetto country con tartan e fiori, velluto e cotone. Inoltre, bisogna fare i conti con l’ambiente che ci troviamo ad arredare: se è piuttosto piccolo e con poche finestre, l’ingresso della luce dovrà essere favorito ricorrendo a tessuti leggeri e chiari, che non ostruiscano ma permettano ai raggi di raggiungere l’abitazione.

Quando invece ci troviamo davanti a uno spazio ampio, siamo più liberi di seguire anche scelte più azzardate e originali, come fantasie che in altri contesti rischierebbero di soffocare troppo l’ambiente, ma attenzione a non mischiare troppe idee per non ottenere un’accozzaglia poco coerente e caotica.

Se gli imbottiti sono in tinta unita, spazio alla scelta di cuscini in fantasia, sugli stessi toni cromatici, viceversa se predominano le fantasie, attenzione a scegliere accessori tinta unita.
Ciò non significa che il mix and match non sia possibile, anzi, è attualmente una tendenza molto attuale, ma la combinazione in perfetto equilibrio è più difficile da raggiungere.
È utile a tal proposito farsi consigliare bene da personale esperto e specializzato.


La selezione dei colori


Innanzitutto si deve scegliere su quale scala cromatica puntare: colori tenui e neutri, dalla resa elegante e sofisticata, utilizzati in scala sui differenti toni in scala, oppure nuance vivaci, o ancora accostamenti tra tinte unite o la scelta di fantasie, anche queste disponibili in diversi generi: geometriche, floreali, barocche, nordiche, a righe o pois.

Tessuti d'arredo di Leadersalotti.com
Queste ultime varianti si adatteranno perfettamente ad un ambiente giovane e moderno, per dare un effetto scenico importante ma allo stesso tempo informale, contraddistinto da campiture di colore capaci di attirare l’attenzione.

Anche la scelta della fantasia va valutata in base all’effetto ottico desiderato, tenendo presente che esistono colori capaci di dilatare lo spazio e fantasie molto preminenti che riempiono massicciamente lo spazio che le ospita.

Bisogna sfatare lo stereotipo che ad avvalersi dei tessuti di arredo sia solo una casa in stile o comunque molto classica e tradizionale. Oggi, con la vasta gamma di proposte che si trovano in commercio, anche case moderne e contemporanee, dallo stile minimal o nordico tanto in voga negli ultimi anni, si riescono ad arredare abitazioni dal respiro moderno, fresco e giovane.